Conflitti

Contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco dei primi articoli del contenuto principale.

Buoni uffici La Svizzera mantiene il dialogo tra Stati Uniti e Corea del Nord

Davanti ai riflettori minacce, dietro alle quinte diplomazia e de-escalation. La Svizzera sta facendo da mediatrice tra gli Stati Uniti e la Corea ...

Trattato di Ottawa La Svizzera e il divieto delle mine antiuomo, storia di successo

Di

Le mine antiuomo sono proibite da vent'anni da un trattato internazionale. Anche se Stati importanti come gli USA e la Russia non vi aderiscono, ...

Ulteriore contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco di ulteriori articoli del contenuto principale.

Legami pericolosi Il CICR, uno strumento al servizio degli interessi svizzeri?

Sin dalle sue origini, la Croce Rossa internazionale si trova all’intersezione degli interessi filantropici, economici e politici della Svizzera.

Olocausto L’inviato polacco a Berna che ha salvato centinaia di ebrei

Di

Aleksander Ładoś, diplomatico polacco a Berna, ha salvato centinaia di ebrei dalla Shoah, con l'aiuto di associazioni ebraiche in Svizzera.

«Das Kongo Tribunal» di Milo Rau Quando è la cultura a portare «verità e giustizia» in Congo

Oltre sei milioni di morti nella più totale impunità: è il bilancio della guerra che da vent'anni scuote la Repubblica democratica del Congo, uno ...

A fianco delle combattenti curde in Siria Rinunciare all'amore per la libertà

Sono giovanissime e hanno rinunciato a tutto, perfino all'amore, per inseguire la libertà. Un documentario racconta il quotidiano delle ...

Sicurezza in Europa Uno svizzero nominato segretario generale dell'OSCE

Thomas Greminger è il nuovo segretario generale dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE).

Filantropia e colonizzazione Sulle tracce degli svizzeri al servizio dell’infernale Congo di Leopoldo II

Com’è possibile che la persona che ha permesso la costituzione del CICR abbia potuto impegnarsi in favore dello sfruttamento omicida del Congo?

Risvegliare le coscienze Le famiglie degli scomparsi in Kosovo esigono la verità

Di

Conferenza a Ginevra per rilanciare le ricerche e l'identificazione di 1658 persone scomparse durante la guerra in Kosovo (1998-1999).

Terrorismo islamista La minaccia jihadista diventa più visibile in Svizzera

Quattro arresti legati al terrorismo islamista sono stati compiuti nelle ultime settimane in Svizzera. Un esperto mette in guardia contro la ...

Contro la radicalizzazione Dove l’imam cura le anime dei detenuti musulmani

Nel penitenziario regionale di Berna, l'imam Mustafa Memeti da 24 anni offre assistenza spirituale ai detenuti musulmani.

La guerra dei sei giorni e la Svizzera Un "inno di lode" svizzero per Israele che adirò degli stati arabi

Di

La Svizzera aveva espresso solidarietà ad Israele. Ciò portò a una crisi diplomatica con degli stati arabi.

Seconda guerra mondiale La Svizzera avrebbe respinto "solo" 3'000 ebrei durante la guerra

Di

Un nuovo studio ha riacceso il dibattito sulla politica adottata dalla Svizzera nei confronti dei profughi ebrei.

Giustizia internazionale La Svizzera saprà cogliere le opportunità legate ai casi Sonko e Kosiah?

Di

Alcune ONG sperano che la Svizzera dimostri la volontà politica di processare l’ex ministro del Gambia Ousman Sonko e l’ex leader dei ribelli ...

Marina mercantile elvetica Flotta svizzera nella tempesta

La flotta d'alto mare elvetica naviga in cattive acque: 13 navi devono essere vendute in fretta e furia.

Trattative a Ginevra Colloqui di pace sulla Siria: a che punto siamo?

A Ginevra ha preso inizio martedì il sesto round di negoziati dell'ONU per porre fine a 6 anni di guerra in Siria. Questa la posta in gioco.