Lavoro

Contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco dei primi articoli del contenuto principale.

Paghe svizzere 4'000 franchi, soglia per un salario minimo corretto

In Svizzera solo una parte delle lavoratrici e dei lavoratori ha diritto a un salario minimo. Ma del tema si discute molto.

Il sesso dei mestieri Evoluzione dei generi nel lavoro in Svizzera dal 1970

Che siano maschili o femminili poco importa: gli stereotipi professionali in Svizzera resistono. Una panoramica grafica.

Ulteriore contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco di ulteriori articoli del contenuto principale.

Stati OCSE Gli svizzeri pagano davvero così poche imposte?

​​​​​​​L'onere fiscale e previdenziale che grava sui lavoratori dipendenti in Svizzera è tra i più bassi a livello mondiale.

Mercato del lavoro La Svizzera continua a far sognare i frontalieri

Alcuni francesi vengono da lontano per trovare un impiego in Svizzera. Il loro sogno non corrisponde però sempre alla realità del mercato del lavoro.

Houda Khattabi, frontaliera svizzera in Francia "Siamo considerati cittadini di seconda classe"

Houda Khattabi vuole entrare in politica per difendere i diritti di migliaia di frontalieri svizzeri residenti nella Grande Ginevra.

Protezione sociale La disoccupazione parziale, un'arma anticrisi efficace

Il lavoro ridotto permette non solo di salvare degli impieghi, ma anche di ridurre i costi dell’assicurazione contro la disoccupazione, secondo ...

Rendite AVS all'estero Imposta alla fonte per i pensionati espatriati: l'idea non è morta

Un senatore rilancia l'idea di una ritenuta alla fonte sulle pensioni versate all'estero. Il governo vi sta riflettendo.

Costi della salute La polemica sui salari dei medici si allarga

Polemica sui medici specialisti che guadagnano un milione di franchi all'anno.

Votazione del 4 marzo 2018 Sondaggio: si consolida il fronte del "no" a No Billag

Secondo l’ultimo sondaggio della SSR, quasi i due terzi dei votanti intendono respingere l’iniziativa che chiede di abolire il canone radiotelevisivo.

Sciopero agenzia stampa svizzera "Fare soldi non era lo scopo primario dell'ATS"

Invece di lasciare l'agenzia stampa ATS in mani private, si dovrebbe trasformarla in cooperativa o fondazione, dice un esperto di media.

Votazione del 4 marzo 2018 Sondaggio: No Billag non seduce una maggioranza di svizzeri

L’iniziativa che chiede di sopprimere il canone radiotelevisivo non dovrebbe superare la prova delle urne il prossimo 4 marzo.

Crisi dei media Sciopero senza precedenti all'agenzia di stampa svizzera ATS

I giornalisti dell'agenzia di stampa nazionale svizzera ATS hanno scioperato per tre ore martedì per opporsi a una falcidia di tagli di posti.

100 anni dallo sciopero generale "Si sta assistendo alla rinascita dei conflitti sociali in Svizzera"

Per molto tempo dimenticato, lo sciopero sta riguadagnando popolarità nel paese della pace del lavoro.