Contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco dei primi articoli del contenuto principale.

EDUCAZIONE Perché alcuni genitori svizzeri preferiscono far studiare i figli a casa?

Dopo una recente decisione del Tribunale federale, in Svizzera si dibatte sullo homeschooling.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2019 13.00

Contenuti aggiuntivi

Il contenuto seguente è un elenco di articoli e argomenti che riteniamo possano esservi utili

Ulteriore contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco di ulteriori articoli del contenuto principale.

Anno presidenziale 2019 I controversi viaggi all'estero di Ueli Maurer

Dopo incontri con re Salma, Xi Jinping e Trump, il presidente della Confederazione visita Mosca.

30 anni della Convenzione sui diritti dell'infanzia "Siamo ancora troppo spesso convinti di sapere cosa è bene per il bambino"

Secondo l'ex giudice Jean Zermatten è necessario un cambiamento di mentalità per combattere meglio le violazioni dei diritti dei minori.

Cooperative edilizie Da alloggi popolari a complessi residenziali alla moda

La Cooperativa edilizia dei ferrovieri di Berna festeggia il centenario. Sguardo storico sulle cooperative edilizie senza scopo di lucro in Svizzera.

Sotto la lente Come funziona il nuovo sistema svizzero d'asilo?

La politica d'asilo in Svizzera dal 1° marzo 2019 è cambiata radicalmente. Le procedure sono accelerate. Come funziona?

Storie della diplomazia svizzera "Uno Stato come la Germania non può essere neutrale"

La caduta del muro di Berlino la sera del 9 novembre 1989 colse quasi tutti di sorpresa. Anche la Svizzera si ritrovò a brancolare nel buio

Guerra fredda Quando il muro crollò, la Svizzera rimase a guardare pietrificata

In Svizzera, la caduta del muro di Berlino fu seguita con attenzione, ma anche con imbarazzo.

I CENTO ANNI DELLA SOCIETÀ DELLE NAZIONI Fondazione Bodmer: a tu per tu con guerra e pace

La guerra è ciò che il futuro riserva all’umanità? Un interrogativo al centro della mostra allestita a Ginevra dalla Fondazione Martin Bodmer.

Salvataggio della barriera corallina "Diplomazia scientifica" svizzera alla ribalta con corallo del Mar Rosso

L'esperienza diplomatica della Svizzera al servizio della scienza: riunire i Paesi del Mar Rosso per studiare i coralli resistenti al calore.

30 anni dalla caduta del muro di Berlino "Nel 1989 la Svizzera è stata travolta da un'ondata di simpatia per l'Europa dell'Est"

In Svizzera l'iniziale simpatia per l'Europa dell'Est si è trasformata in perplessità. A colloquio con la storica dell'Europa orientale Julia Richers.

Migranti in detenzione "Dopo il mio arrivo in prigione ho iniziato uno sciopero della fame"

In Svizzera, migliaia di richiedenti l'asilo che hanno ricevuto una risposta negativa vengono collocati in prigione in attesa di essere espatriati.

Politica d'asilo Anche se criticata, la Svizzera continua a incarcerare minorenni

Ogni anno una ventina di bambini in attesa di asilo sono collocati nelle prigioni. Una pratica che il parlamento non vuole vietare.

The Sounds of... Quando il mondo riceveva le notizie dalla radio a onde corte

Com'era SWI swissinfo.ch nei primi sette decenni della sua esistenza? In due parole: una stazione radiofonica.

Storie della diplomazia svizzera Quando le aziende elvetiche volevano chiedere asilo all'estero

Come salvaguardare le aziende svizzere da un'invasione sovietica? Una storia della Guerra fredda.

Diplomazia svizzera in Mozambico "L'unica cosa su cui tutti sono d'accordo è il trattato di pace"

L'ex ambasciatore svizzero Mirko Manzoni dovrà contribuire, in qualità di inviato dell'ONU in Mozambico, alla realizzazione del "suo" accordo di pace.