Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Doris Leuthard farà parte di un gruppo dell'ONU sulla cooperazione digitale con prominenti personalità.

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Su invito del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, la consigliera federale Doris Leuthard ha aderito a un gruppo di alto livello per discutere di questioni legate alla cooperazione digitale.

Composto da 22 esperti, esso è chiamato a elaborare proposte per migliorare l'amministrazione globale in questo ambito. La squadra è formata da elementi provenienti da governi, economia privata, mondo accademico e società civile, informa in una nota odierna il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

La sua istituzione è stata annunciata oggi dal numero uno dell'ONU a New York ed è volta a identificare le falle nel sistema attuale. Grazie alla partecipazione della Leuthard, la Confederazione può apportare le sue esperienze nell'ambito della "governance digitale" e rafforzare il suo ruolo quale attore credibile e costruttivo in tale campo, scrive il DATEC.

Il gruppo sarà guidato da Melinda Gates, moglie del magnate Bill, e da Jack Ma, fondatore della compagnia cinese attiva nel commercio elettronico Alibaba, e sarà sostenuto da una segreteria con sede a Ginevra e nella Grande Mela. I lavori inizieranno ad agosto ed entro la primavera del 2019 sarà redatto un rapporto con raccomandazioni concrete.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS