Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

May accoglie Trump, 'Gb-Usa alleati e amici più stretti'

Melania, il presidente Donald Trump e Theresa May

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

"Il tempo, i fili comuni che ci uniscono, la nostra storia, i nostri valori, la nostra lingua, la nostra cultura contribuiscono a ispirare rispetto reciproco e a rendere gli Stati Uniti e la Gran Bretagna non solo i più stretti alleati ma anche i più cari".

Lo ha detto la premier Theresa May accogliendo a Blenheim Palace il presidente americano Donald Trump e la moglie Melania per una cena di gala.

Abito rosso con le braccia scoperte e spacco posteriore, decolleté dello stesso colore, la premier ha sottolineato che "come al tempo di Churchill", che è nato nel palazzo dell'Oxfordhsire dove si svolge la serata, "e in tanti anni prima e dopo la nostra amicizia è lì nei nostri sforzi congiunti per proteggere la nostra sicurezza comune".

"Essendo i primi investitori nelle economie dei due paesi, con oltre 1 trilione di investimenti in totale, gli Usa e la Gran Bretagna fanno tantissimi affari insieme", ha detto la May precisando che "migliaia di aziende americane hanno sede in Gran Bretagna, dando lavori a oltre un milione di persone. E d'altra parte la forza del contributo della Gran Bretagna all'economia americana non può essere sottovalutata".

"Ora che ci prepariamo a lasciare l'Unione europea - ha detto la premier britannica - abbiamo un'opportunità senza precedenti di fare di più. Di concludere un accordo di libero scambio che crei lavori e crescita in Gran Bretagna e Stati Uniti".

"Ora per il bene dei nostri popoli, lavoriamo insieme per un futuro più prospero", ha concluso la May.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.