Si chiariscono sempre di più le dimensioni dell'indebitamento dell'ex parroco di Küssnacht (SZ): fra il 2011 e il 2018 si è fatto prestare oltre 2,6 milioni di franchi da 84 persone. Lo ha comunicato oggi la stessa parrocchia cattolica del posto.

A 40 parrocchiani sono nel frattempo stati restituiti 1,2 milioni, ma mancano ancora 1,4 milioni da ritornare a 44 persone. Quest'ultimo dato era già stato reso noto all'agenzia Keystone-ATS dall'avvocato Andrea Janggen. Il parroco ha probabilmente contratto debiti per estinguerne altri passati.

Il religioso contattava le persone principalmente per iscritto, parlando dei suoi debiti di gioco o di azioni caritative. Non è da escludere che si sia indebitato anche in Germania.

Il prete si è dimesso dalle sue funzioni a metà giugno, dopo oltre due decenni di servizio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.