Storie insolite sulla Riforma

Abbasso gli idoli Un calzolaio paga con la vita il suo fervore religioso

Anche per i primi riformatori della Svizzera, la contestazione aveva dei limiti. Klaus Hottinger l’ha imparato a costo della propria vita.

La confessione di Ulrich Zwingli «Vergine di giorno e donna di notte»

Candidato a un posto di prete alla cattedrale di Zurigo, Ulrich Zwingli sta per dare una svolta decisiva alla sua carriera. Ma il 3 dicembre 1518, ...

Mostrare di più

Le celebrazioni in Svizzera e altrove

Mostrare di più

La Svizzera e le religioni

Federalismo In Svizzera, il riconoscimento delle religioni riguarda i cantoni

Oltre ad essere multiculturale, la Svizzera è anche una società multireligiosa. Come gestisce un paese federalista questa crescente diversità e ...

Religione e genere Perché l’islam? Tre convertite si raccontano

Poligamia, burqa e divieto di stringere la mano – le tradizioni islamiche destabilizzano e irritano la Svizzera e i media denunciano una ...

Non solo velo e minareti Piccole religioni in Svizzera nell'ombra dell'Islam

Il dibattito politico e mediatico sulle religioni in Svizzera si focalizza sui musulmani e la pratica dell’Islam. Nella Confederazione ci sono ...

Emancipazione Charles Lewinsky: «Oggi non esiste più un solo tipo di famiglia ebrea»

Centocinquant’anni fa, gli ebrei residenti in Svizzera accedevano alla parità giuridica e civica. La loro storia, piena di ostacoli, è stata ...

Tradizione ortodossa La lunga cerimonia degli eritrei in una chiesa protestante

La comunità ortodossa eritrea si è riunita nel comune argoviese di Buchs per celebrare la Santissima Trinità. In quell’occasione, la chiesa del ...

Mostrare di più

Ulteriore contenuto sull’argomento

Il contenuto seguente elenca ulteriori informazioni sull’argomento

Contenuto sull’argomento

A ognuno la sua religione

Negli ultimi 50 anni il paesaggio religioso in Svizzera è profondamente mutato. Dal più stretto cattolicesimo al più entusiastico evangelismo, ...

Casa delle religioni Oasi di pace nel fracasso della città

Una casa per cinque religioni. A Bümpliz, quartiere popolare e multietnico di Berna, cristiani, musulmani, indù, buddisti e aleviti pregano ognuno ...

Mostrare di più